9 giugno 2010 da admin

3 Commenti

A Better Medico, A Better Christian

A Better Medico, A Better Christian

Ines pinate

A colpo d'occhio

Di Santa Lucia, Venezuela, giugno 2010

Dopo aver servito una missione nella sua nativa Venezuela, Ines pinate sposato un altro missionario tornato solo per avere alla fine il matrimonio tre anni dopo in un divorzio. Ora, con un 8-anno-vecchio figlio, questa madre single frequenta la scuola di medicina. Nella sua intervista, Ines esprime il suo amore per il Padre celeste e spiega come essere un medico aiuta il suo essere un cristiano migliore.

Come hai conoscere la chiesa e ottenere una testimonianza del Vangelo?

Sapevo della chiesa attraverso mio fratello maggiore che viveva in un'altra città al momento. Avevo circa dodici anni quando ho saputo che stava frequentando la chiesa. A quel tempo, non ho avuto molti contatti con mio fratello. Un giorno mi invitò ad andare a casa sua e alla chiesa. Quando ho visitato la chiesa, mi è piaciuto così tanto. Mi sentivo la pace e ho visto che era diverso. Mio fratello mi ha portato al fonte battesimale e lui mi disse: "Sorella, qui è dove io vi battezzerà." In quel momento, io non lo capisco.

Poi sono tornato a casa. Ho perso di nuovo il contatto con mio fratello. Più tardi, mandò i missionari a casa mia quando avevo 20 anni. Fu allora che i missionari hanno iniziato avermi insegnato il Vangelo formalmente. Non ero pronto ad accettare il Vangelo, ma tutto quello che mi hanno insegnato mi sentivo era vero. L'ho sentito e ho capito che, anche se non avevo ancora pregato e chiesto il Libro di Mormon. Quei missionari me e la mia famiglia insegnato per un anno. Infine, fui battezzato il 23 ottobre 1994. A quel tempo avevo letto il Libro del Mormone. Ho pregato, e ho avuto la conferma che il Libro di Mormon era vero e tutto ciò che i missionari mi avevano insegnato era vero. Ho avuto una testimonianza. Mia sorella e io siamo stati battezzati. Così, abbiamo capito che il Vangelo attraverso il mio fratello maggiore. E 'stato un lungo processo, al fine di farsi battezzare, ma alla fine l'ho fatto.

È servita una missione subito dopo si unì alla Chiesa?

Ho servito in Barcelona, ​​Venezuela, la missione 1997-1999, dopo che ero stato un membro della chiesa per tre anni. E 'stata la mia migliore esperienza. Mi sento come se fosse ieri. Attraverso la mia missione ho avuto modo di conoscere Gesù Cristo. Potrei capire di più. Ho vissuto esperienze che ho pensato Gesù Cristo avrebbe potuto avere quando insegnava il Vangelo. Ero così vicino a lui. Al Centro di Formazione Missionaria Ho mantenuto tutte le regole che il presidente della MTC ha detto. Se ha detto che dovevo andare a letto alle 10, l'ho fatto. Ho obbedito tutto. Il mio Padre celeste mi ha benedetto così tanto quando ero sulla mia missione.

Ho servito una missione con uno scopo, che era quello di mia sorella che era così riluttante al Vangelo lo accetterebbe. Ho fatto un patto con il mio Padre celeste. Stavo per svolgere una missione, ma quando mi è stato fatto con la mia missione speravo che mia sorella si sarebbe unito alla chiesa. E 'stato un patto personale con il mio Padre celeste. Ogni mese ho inviato una lettera a mia sorella con una scrittura. Un mese prima che ho finito la mia missione, ho ricevuto un video in cui è stato registrato il battesimo di mia sorella. Che era così eccitante per me. Era così bello sentire la testimonianza di mia sorella. Quando sono tornato dalla mia missione, ho visto mia sorella così forte nella chiesa. Era una grande forza per me. Ho potuto vedere che il nostro Padre celeste compie le sue promesse, se compiamo le nostre promesse troppo. La mia missione è stata una buona esperienza per tutte le persone che ho incontrato, tutti quelli che mi sono convertito alla chiesa. Ma la ricompensa più grande è stato quello di vedere la mia sorella come un membro della chiesa.

Vuoi raccontarci il vostro matrimonio e il divorzio?

Ho sposato otto mesi dopo tornai da mia missione. Avevo 23 anni quando ho incontrato il padre di mio figlio. Era un missionario ritornato troppo. Ha svolto la sua missione a Maracaibo, Venezuela. L'ho incontrato in un unico ballo adulto. Ha iniziato un corteggiamento con me. Un anno dopo ci siamo sposati e suggellati nel tempio in Venezuela. Dopo tre mesi, ho iniziato a sentire qualche difficoltà nel mio matrimonio. Ho capito che mio marito stava facendo cose che non erano di destra. Ero così frustrato e deluso su di esso. Ha iniziato a non andare in chiesa perché era sempre più preoccupati per i soldi. Ha iniziato a lavorare la domenica. Egli non soddisfaceva più la sua vocazione alla chiesa. Divenne inattiva nella chiesa. Ho incinta di tre mesi dopo il matrimonio. Ero molto sensibile a tutto. Ho provato molte volte a chiedergli di andare in chiesa con me, ma il suo cuore cominciò a cambiare. Io ero in quella situazione di circa tre anni. Gli ho detto che mi ero sposata con lui per essere felice e di avere una famiglia. Ho condiviso la mia testimonianza con lui. Gli ho detto che volevo un uomo di Dio. Mi ricordo che era una Domenica, quando lo ho costretto a prendere una decisione. Ho detto a lui: "Se non cambierete atteggiamento, non possiamo stare insieme." Ha preso la decisione di lasciare la nostra casa. Ha abbandonato me e mio figlio. Egli non ha avuto più contatti con il figlio. Mio figlio era un anno e mezzo quando mio marito ha deciso di lasciarmi.

So che il matrimonio significa che due persone, ma non ho potuto gestire più quella situazione .... A volte alcuni membri della chiesa non sono d'accordo con l'idea del divorzio, ma penso che ci sia un motivo per cui esiste il divorzio, soprattutto se il vostro matrimonio si fa male così molto.

Infine, mi ha chiesto il divorzio. Ha cominciato a vivere con un'altra persona. Ho meditato sul mio matrimonio, se devo tenerlo o finire. Ho deciso di chiedere il divorzio. Ora penso che fosse davvero una buona decisione perché ha ferito i miei sentimenti molte volte. Ha cominciato a odiarmi. Credo che la mia separazione era qualcosa di buono che è accaduto nella mia vita. Mi ha sempre la colpa per i suoi errori. Ha perso la comunicazione con il nostro Padre celeste. So che il matrimonio significa che due persone, ma non ho potuto gestire più quella situazione. E 'stata la decisione migliore che ho fatto per me e per mio figlio. A volte alcuni membri della chiesa non sono d'accordo con l'idea del divorzio, ma penso che ci sia un motivo per cui esiste il divorzio, soprattutto se il vostro matrimonio si fa male così tanto. Mi sento bene adesso. Ho la pace, anche se io non ho sentito nulla di lui per un anno. Sono grato al mio Padre celeste per avermi dato la forza di andare avanti nella mia fede. Mio figlio è un bambino felice, anche se non ha il suo papà accanto a lui. Mio figlio frequenta la chiesa e lui è un bravo ragazzo.

LDS_woman_photo_Pinate2

Ora sei uno studente di medicina presso l'Universidad Bolivariana de Venezuela. Perché hai deciso di iscriversi alla facoltà di medicina dopo il divorzio?

Mia madre mi ha consigliato che la cosa migliore da fare per me dopo il mio divorzio è stato quello di studiare perché se fossi rimasta a casa, mi sarei depresso. Il nuovo governo del mio paese ha introdotto un programma che ha dato la gente senza un sacco di soldi la possibilità di iscriversi alla facoltà di medicina. Nella mia città natale, c'era una scuola di formazione e una scuola di medicina. La laurea in educazione non è stato molto interessante per me. Così, ho deciso di studiare medicina. Io studio Medicina Integrale conosciuta come medicina di famiglia e io sarò laureando prossimo anno.

Quanti anni ha tuo figlio?

Mio figlio ha 8 anni ormai.

Come si fa a trovare il tempo per stare con lui durante gli studi?

E 'stata una sfida difficile per mio figlio. Lui mi dice sempre che non gli piace che io studiare medicina perché devo essere reperibile alcune notti. Devo lasciarlo con la nonna. Egli deve sacrificare, perché non ho così tanto tempo come ho usato per avere prima ho studiato medicina. L'unica volta che devo stare con mio figlio è il pomeriggio dopo il lavoro e la domenica quando andiamo in chiesa. Inoltre, quando abbiamo le nostre serate familiari e quando leggiamo insieme le Scritture. Io dico sempre a lui che quando mi sono fatto con i miei studi ci accingiamo a fare tutto il tempo che non siamo insieme ora. Ho sempre lo abbraccio e ti dico le cose belle a vicenda. La cosa più difficile per i miei studi non è avere abbastanza tempo per stare con mio figlio.

Come fa studiare medicina aiutarti a essere un membro migliore della chiesa?

Per essere un medico è quello di essere di supporto, caritatevole, e onesto. Quando sei un dottore, devi vivere le cose che si raccontano altre persone a fare. Ad esempio, non posso dire agli altri di non fumare o bere se sto facendo queste cose.

Sento che posso aiutare i miei simili con la medicina perché molti dei pazienti vengono con problemi emotivi. Io insegno loro il Vangelo indirettamente attraverso la medicina. Ad esempio, la Parola di Saggezza. Dico ai miei pazienti ci sono cose che non sono sani per i loro corpi. Io insegno questo principio e io aiuto loro di vivere esso. L'educazione che ho ricevuto alla facoltà di medicina mi aiuta a vivere con professionalità, etica e con la verità.

L'educazione che ho ricevuto alla facoltà di medicina mi aiuta a vivere con professionalità, etica e con la verità.

Tutti i principi che vengono insegnate in chiesa mi possono applicare alla facoltà di medicina. Ad esempio, il principio di onestà. Non posso mentire a una diagnosi di un paziente perché avrebbe portato un sacco di conseguenze e vorrei provocare il caos. Un altro principio che applico è quello di essere un buon esempio per tutto il tempo. Ho bisogno di essere un buon esempio per i miei pazienti. Il servizio è un altro principio che posso applicare in medicina. Il principio del sacrificio. Io do il mio tempo e se è necessario, darò la mia vita per salvare gli altri. Devo lavorare come squadra con un medico di piombo e di altri colleghi al fine di aiutare gli altri. Penso che tutto questo mi ha aiutato a rafforzare i principi del Vangelo dentro di me. Mi piace la scuola medica, perché mi aiuta a essere una persona migliore e di essere cristiano migliore.

LDS_woman_photo_Pinate
Come ti senti il Padre celeste vi guida?

La comunicazione che ho con il mio Padre celeste è così speciale. Prego tanto. Quando dormo, mi riferisco quello che sogno con le cose che stanno accadendo nella mia vita in quel momento. Attraverso i membri della chiesa e le Scritture, il Padre risponde alle mie preghiere. Penso che se non avessi questo tipo di comunicazione che ho con il Padre, non vorrei essere forte nella chiesa. Sento che il mio Padre celeste si prende cura di me e mi protegge. So che Egli mi ama e so che Lui vuole che io a cercarlo.

Quali sono alcune sfide di essere membro della Chiesa in Venezuela?

Ci sono molte sfide. Non è facile vivere il Vangelo in Venezuela. Il presidente Thomas S. Monson ha recentemente dichiarato in una conferenza generale che stiamo vivendo nel mondo della perversità e iniquità. Venezuela in particolare, è un paese in cui è difficile vivere i principi del Vangelo. Ad esempio, i miei colleghi convivono con i loro partner senza sposarsi perché pensano che il matrimonio non è necessario secondo il mondo. E 'difficile per me come una madre single perché gli uomini non vogliono qualcosa di serio. Gli uomini non credono che una madre single come me non può solo vivere insieme a loro. Si tratta di una grande sfida per me in questo momento. Io vivo il Vangelo. Gli uomini non possono capire che una donna come me che ha 35 anni non può avere un rapporto con loro senza sposarsi. Anche se io insegno loro il Vangelo è difficile per loro cambiare. Sono sola. Non ho molti amici. Non posso diventare amici con gli altri membri della chiesa, perché io sono così occupato. Questa è una grande sfida per me in questo momento.

Gli uomini non possono capire che una donna come me che ha 35 anni non può avere un rapporto con loro senza sposarsi .... sono solo.

Quali sono le cose buone di essere un membro della Chiesa in Venezuela?

Per avere la verità nella nostra vita è un vantaggio perché ci aiuta ad evitare situazioni difficili. Ad esempio, a Caracas, Venezuela, ci sono molti locali notturni. Sappiamo come membri della chiesa che quei luoghi non sono buone per andare, perché non aiutarci ad avere lo Spirito. Essere un membro della Chiesa ci aiuta a evitare quei luoghi e riuniamo insieme nei posti giusti. Anche se il Venezuela è un paese che ha tanta violenza, siamo protetti. Siamo nelle nostre case o nei posti giusti.

Ti senti sostenuto dalle sorelle della Società di Soccorso o membri del rione? Avete il sostegno dei vostri familiari?

Grazie alla Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni della città, grazie alla mia famiglia e alle sorelle della Società di Soccorso, posso fare quello che sto facendo adesso. Sono grato per il mio vescovo, che è un uomo meraviglioso, il presidente della Società di Soccorso, che è mio amico e mia madre, che è stato un grande sostegno per me in questo momento che io vivo sola con mio figlio. Sono grato al mio Padre celeste per tutto quello che ho. Il Vangelo è la mia grande tesoro. So che il Vangelo è perfetto anche se viviamo in un mondo di iniquità. C'è pezzo di paradiso qui. Ho avuto il sostegno di tutti qui, che è il motivo per cui io posso andare avanti.

A colpo d'occhio

Ines pinate


LDS_woman_photo_Pinate
Località: Santa Lucia, Venezuela

Età: 35

Stato civile: Single (divorziata)

Bambini: figlio di 8 anni

Occupazione: Studente di medicina

Scuole frequentate: Università Boliviana del Venezuela

Lingue parlate a casa: Spagnolo

Inno preferito: "Oh Say, cos'è la verità"

Intervista di Neylan McBaine. Traduzione dallo spagnolo da Luz Moronta. Foto utilizzati con il permesso.

Condividi questo articolo:

3 Commenti

  1. Brittney Poulsen Carman
    10:27 il 10 Giugno 2010

    Incredibile. Incredibile. Incredibile. Grazie, MWP, per la pubblicazione di storia di questa incredibile donna. Scrivo questo attraverso le lacrime. Ines pinate e ho trascorso sei mesi insieme come compagni di missione. Ero la ragazza più fortunata del mondo. Lei, bella forza tranquilla è un dono singolare. La sua fede mi ha istruito e più volte.

    Te quiero con todo mi alma, compagna. Los Recuerdos de nuestro tiempo juntos están gravados en mi Memoria para siempre el sol en la calle, el olor de la playa, los días sin fin. Desnudos Niños, hombres borrachos, y las abuelas tan groseras de la Isla que me hicieron Una grosera de mi! Gracias a Tantas cosas por ti, Aracelis. Como noviecitos Dicen tus: un amor como el nuestro no se puede acabar. Te llevo aquí, mi vida, como un tatuaje en mi corazón.

  2. Myrna
    18:11 il 14 giugno 2010

    Tienes mucha Razon mi hermanita, el evangelio de nuestro senor es el mas grande tesoro de los cielos para este mundo.Sigue hacia adelante con mucha fe y obedencia como lo ha estado haciendo hasta ahora porque esa paz, ese deseo de servir, ese amor, todos Bienen del reino de los cielos por medio del sacerdosio y ungion de nuestro Senor Gesù Cristo. Me ha dado mucho Gozo sentir el Espiritu de nuestro Dios al leer tu bonito testimonio. Garcias por conpartir algo tan presioso.

    Possa il Signore continuare a benedire voi e il vostro figlio bello, è la mia preghiera nel nome di Gesù Cristo. amen

  3. Amie
    09:00 il 9 ott 2010

    Mio marito era nella stessa missione degli stessi anni. Gli ho mostrato la foto e lei ha detto che non pensava ci fossero sorelle latine nella sua missione? Sei sicuro di avere la missione di destra? Barcelona Venezuela? Chi era la sua missione President?

Lascia un Commento

SEO Powered by Platinum SEO da Techblissonline