20 ottobre, 2010 da admin

15 Commenti

Correre verso il suo futuro

Correre verso il suo futuro

Sabina Suggs

A colpo d'occhio

Saratoga Springs, Utah, ottobre 2010

All'età di ventitré anni, Sabina Suggs è stata diagnosticata la leucemia mieloide cronica (CML). Il suo cancro era in remissione per più di un decennio, quando inaspettatamente tornò nel 2009. Sabina era anche un membro della United States Air Force / Utah Air National Guard, ha servito una missione nei Paesi Bassi e Belgio settentrionale, ed è la madre di quella adottata figlia. In questa intervista Sabina confronta corsa per il viaggio della vita e le lezioni apprese lungo il percorso.

Come stavi prima diagnosi di leucemia?

Mio marito, Scott, e ho sposato nel luglio del 1997. Tre mesi dopo, stavamo andando a trasferirsi a Mosca, in Russia, a lavorare presso l'ambasciata insieme. Mentre si prepara per quella mossa abbiamo dovuto prendere la nostra autorizzazione medica. Mi ricordo la notte il medico chiamato e disse: "Come ti senti?"

Io dissi: "Oh, sto bene. Un po 'stanchi, ma ho appena sposata. Io vado a scuola a tempo pieno e sto lavorando a tempo pieno. "Ma i miei globuli bianchi erano molto alto, così ha dovuto andare da uno specialista il giorno successivo.

Mi ricordo la prima volta che mi ha detto che avevo la leucemia ... lo shock di tutto e chiedendo loro se avevo delle domande e di pensare, "Io non so nemmeno cosa chiedere!" Penso che sia divertente ora, ma la prima cosa che è venuto in mente era: "Come farò a dire a mia nonna?" Io non so perché. E subito dopo che era: "Come farò a dire a mia madre?" Mia madre è anche un sopravvissuto al cancro. Penso che la parte più difficile di avere il cancro è che tutti intorno a te si sente così impotente, e ti senti impotente. Non c'è davvero niente che puoi fare altro che decidere, "Sto andando ottenere attraverso questo."

Penso che la parte più difficile di avere il cancro è che tutti intorno a te si sente così impotente, e ti senti impotente. Non c'è davvero niente che puoi fare altro che decidere, "Sto andando ottenere attraverso questo."

Scott è stata diagnosticata la sclerosi multipla mentre eravamo in Russia, un anno dopo. Mi sento come abbiamo avuto la nostra parte di problemi medici. Siamo fatti l'uno per l'altro. Ognuno ha un handicap di qualche tipo, che si tratti di qualcosa che la gente può vedere, o se è qualcosa che è dentro. Ognuno ha insicurezze, o una disabilità. E 'davvero a voi come avete a che fare con esso e come si faccia esso. Penso che 95-98 per cento del tempo che può rimanere positivo su di esso. Ma ho ancora momenti in cui faccio il "povero me" di routine. Per esempio, mi sento come se avessi perso le cose, come non essere in grado di passare attraverso una gravidanza.

Dopo che il marito, Scott, è stata diagnosticata la SM, sei tornato a Utah. Come hai fatto a prendere la decisione di adottare?

I medici mi hanno detto che con il mio tipo di cancro, ho avuto meno di una probabilità due per cento di essere in grado di concepire. La mia prima reazione è stata: "mi stai dicendo che ho una possibilità?" Per un po 'ho pensato che stavo per essere il miracolo, parte del 2 per cento. Ma nel 2000 ci siamo preparati ad adottare.

LDS_woman_photo_Suggs3

Genitori naturali di Katie sono russi. Si adatta a destra nella nostra famiglia. Mi sento come se avessi il mio angelo bambino. Mi sento come lei è per me. Se non avessi avuto il cancro, non sarebbe stata mia figlia. Se tutti i miei problemi di salute sono così che potrei essere sua mamma, ne vale la pena.

Non credo che c'è stato un tempo in cui Katie non ha conosciuto che è stato adottato, e questo è perché tutti la ama e vuole il meglio per lei. Abbiamo parlato con lei forse un giorno cercando di trovare la sua mamma la nascita in Russia.

Quando hai deciso di unirsi alla United States Air Force?

Quando ero al liceo mi sono iscritto alla Air National Guard. Mi sono arruolato quando avevo diciassette anni. Quando sono partito per la formazione di base che rientrano avevo diciotto anni. Ero in servizio attivo per circa due anni e mezzo. Ero un linguista spagnolo / cryptologist e volato come un membro dell'equipaggio in C130s. Ero di stanza a Panama per un po '.

Sono andato alla formazione di base a Lackland Air Force Base di San Antonio per sei settimane; poi a Monterey, in California, il Defense Language Institute; torna in Texas, a San Angelo, per la mia formazione tecnica; poi a scuola di sopravvivenza a Spokane, Washington; e poi a Panama per la formazione on-the-job. Ho parlato spagnolo, ma poi imparato olandese, quando ho servito una missione nei Paesi Bassi.

Come mai hai deciso di andare in missione dopo essere stato nella Air Force? E 'qualcosa che hai sempre voluto fare?

Penso, soprattutto quando ero giovane, dieci o dodici, sembrava l'unica ragione le ragazze andavano in missione era perché non avevano la possibilità di sposarsi, quindi era una specie di negativo. Se hai detto che volevi andare in missione, la gente ti guarda come, "Voi non pensate di essere sposato?" Ma era qualcosa che volevo fare. Si vede e si sente tanto parlare di come un ragazzo va in missione e torna a casa di un uomo. Volevo che tipo di crescita per me. Ho servito una missione ai Paesi Bassi e Belgio settentrionale.

Mi sentivo come uno dei doni Sono stato benedetto con è che ho sempre saputo che il Vangelo è vero. Sì, ci sono cose che non capisco. Ma la base, so che è vero. Per alcune persone, essendo lontano da casa o da Utah può essere il momento più difficile della loro vita. Ma per me, essendo giovane come ero io, uscire di casa per andare in Air Force era incredibile. Uno dei miei buoni amici, che non è LDS mi ha detto, "Sai cosa? Anche se si volesse iniziare a bere, non vorrei lasciarti. "Lei sa che io avevo fatto questo impegno. Sono stato in grado di essere fuori per conto mio e sento ancora forte e tuttora so che era vero.

Si vede e si sente tanto parlare di come un ragazzo va in missione e torna a casa di un uomo. Volevo che tipo di crescita per me.

Vedendo la differenza del vangelo fatto in vita mia e vedere le persone nel mondo che non ha avuto che concentrano il Vangelo dà, volevo essere in grado di restituire in qualche forma. Non c'è dubbio che in parte volevo andare per motivi egoistici - per crescere come persona - ma volevo anche andare perché volevo aiutare. Ho voluto dare indietro; Volevo essere in grado di dedicare qualche modo una parte della mia vita al mio Padre celeste. Ci sentiamo come siamo in grado di ripagarlo, ma noi non possiamo. Otteniamo così tante benedizioni. E 'solo una parte della mia vita. Se Scott o mio fratello Karl, non avevano svolto una missione non avrebbero incontrato - ed era mio fratello che mi ha fatto conoscere Scott. Così mi sento come nella mia vita, nella nostra vita, servendo una missione ci ha aiutato a trovare la felicità che abbiamo ora. Ma la decisione effettiva di andare in missione? Avevo appena sempre sentito il desiderio di andare. Non è stata davvero una decisione vado o faccio non vado.

Ora sei una patita. Come hai iniziato a correre?

Nella Air Force ho dovuto correre un miglio e mezzo, e mi sarei cronometrato trimestrale. Ho dovuto passarlo in un certo tempo, ed era solito più che sufficiente. Dopo aver leucemia, volevo essere in buona salute; Volevo fare qualcosa di più attivo con la mia vita. Avevo fatto 5Ks. Mia madre è un sopravvissuto al cancro al seno, così ho fatto Race for the Cure. Un anno ho finalmente avuto mio fratello, Alex, farlo correre con me. E 'stata la prima gara che ha fatto e poi si tolse con l'esecuzione. Nello stesso anno, ha fatto un 10K e poi una mezza maratona e poi una maratona completa. Ero in soggezione. Ho pensato, "Siamo nella stessa famiglia, abbiamo gli stessi geni, se può farlo, posso farlo." Allora, nel 2008, ho corso la mia prima mezza maratona. La prossima primavera ho deciso che volevo allenare più seriamente. Ho fatto un altro paio di mezze maratone e poi l'anno scorso, ottobre 2009, ho corso la mia prima maratona.

LDS_woman_photo_Suggs2

Che cosa è il Team in Training e perché hai deciso di farne parte?

Team Training, o TNT, è un ramo della Leukemia and Lymphoma Society che aiuta le persone si allenano per gli eventi di lunga distanza e raccoglie fondi per la ricerca sul cancro. Al momento, essendo un sopravvissuto leucemia ho pensato: "Sai, mi sento come se avessi un investimento personale in esso." Erano passati dieci anni da quando il mio trapianto di midollo osseo. Così ho firmato per TNT nell'autunno del 2009. Dieci giorni dopo, mi è stato detto che la mia leucemia era forse indietro. C'era tale ironia che: sono entrato come un sopravvissuto e poi dieci giorni dopo mi è stato detto ho avuto una ricaduta.

Avevo intenzione annualmente per un prelievo di sangue; Ora, poiché la ricaduta, vado ogni tre mesi. Medicina è cambiato da quando mi fu diagnosticata nel 1997. Essi non hanno nemmeno fare trapianti di midollo osseo per questo tipo di leucemia più. Hanno un farmaco chemo orale che mi prenderò tutti i giorni e sarà tenerlo in remissione, ma non è una cura. Io ancora a rimanere su di esso. Ma a quanto pare non influenzerà la mia qualità della vita. Non ho ancora iniziato la chemio orale; la documentazione vogliono monitorare solo il mio emocromo e deciderà quando il momento è giusto per quando dovrei iniziare. Dato che avevo già firmato con TNT, ho deciso che stavo per fare ancora. Mi sentivo come se avessi ancora di più di un motivo per farlo - trovare una cura. Stavo facendo una piccola ricerca e ho scoperto che TNT ha finanziato l'uomo che ha scoperto il farmaco per via orale prendo. Ho pensato che era abbastanza carino.

Dobbiamo solo andare avanti. Mentalmente mi sento come, sì, ho di nuovo il cancro; ma, perché non mi sento alcun sintomo fisico, mi sento come posso andare avanti.

LDS_woman_photo_Suggs5

Dopo la mia prima stagione con TNT, ho firmato per partecipare ancora una volta, non solo come un alunno, ma come un Capitano di squadra. Lo scopo di un Capitano della squadra è, oltre alla mia formazione e la raccolta fondi, assisto nuovi partecipanti con le loro domande o dubbi, li aiuto con i loro obiettivi di raccolta fondi, e offre alcun supporto per aiutarli ad avere successo.

Pensi che ispira il team di sapere che sei un sopravvissuto?

Vorrei assumere lo fa, solo che hanno una stretta connessione con la ragione. Alcune persone, quando si uniscono TNT, di solito è perché sanno che qualcuno con, o sono stati colpiti loro stessi, da una leucemia o tumore del sangue o il cancro in generale. Ma alcune persone basta sentire come è la formazione e il sostegno che li aiuterà a eseguire un evento di resistenza. TNT fornisce gli allenatori e la formazione - e l'ispirazione - abbiamo un compagno di squadra onorato che di solito è un bambino, perché la leucemia è comunemente un cancro infantile. Si porta a casa. Lo rende personale. Ecco perché mi piace partecipare in Team in Training. Io in realtà non amo correre. Voglio amare, ma non lo faccio. Alcune persone parlano di come sono proprio così assuefatti ad esso e che hanno appena avuto modo di andare avanti, perché a loro piace. Mi piace come mi sento dopo, e quindi penso forse è questo che stanno parlando. Si può sentire compiuta quando si esegue.

LDS_woman_photo_Suggs6

Tu dici che non ami correre. Perché si esegue?

Penso che parte di esso è che non so come lavorare fuori. E che cosa è in esecuzione? Hai messo le scarpe, non hai bisogno di attrezzature, e basta eseguire. Basta andare. Siete a vostro piacimento; sei tu contro di voi.

Tutti insieme il mio obiettivo in corsa è stato quello di migliorare; sono io contro me stesso. Quando ho fatto la mia prima mezza maratona stavo correndo a 0:30 minuti di miglio. L'ultimo che ho fatto in 9:30 minuti di miglio. Sto migliorando. Il mio obiettivo alla fine è quello di ottenere meno di due ore, il che significa un nove minuti di miglio. Ma non è per il momento. Suona così cliché, ma è sul viaggio.

Una delle principali ragioni per cui ho voluto partecipare Team Training è stato perché ho sentito parlare Marathon delle donne Nike. Voglio essere lì. Voglio vedere il mare di viola maglie TNT, tutte le persone sostenendo l'organizzazione che sta cercando di trovare una cura per la mia malattia.

Ci sono così tante incognite nella vita. Correre è il simbolo della mia vita. Ottengo là fuori ed è difficile. La vita è dura. Correre è difficile. Ho pensato che la vita sarebbe più facile arrivare, ma proprio come la corsa è stata per me, non ha ottenuto più facile. E 'difficile trovare la motivazione per alzarsi e correre. Io penso, "Posso fare questo." Il punto è che ho intenzione di arrivarci. Ho intenzione di godersi il viaggio, la formazione, la corsa stessa.

Correre è il simbolo della mia vita. Ottengo là fuori ed è difficile. La vita è dura. Correre è difficile. Ho pensato che la vita sarebbe più facile arrivare, ma proprio come la corsa è stata per me, non ha ottenuto più facile.

Quando stavo per eseguire il St. George maratona per la prima volta, non ero pronto. Scott ha detto, "Qual è la cosa peggiore che succederà? Stai andando a camminare? Che cosa significa il traguardo simboleggia? "Non è per la gara, non si tratta di finitura. Davvero si tratta di vostra formazione. Non è come si attraversa la linea del traguardo e poi il gioco è fatto. Ti senti come se avessi fatto un'altra pietra miliare, ma non si è fatto. Se pensate che il gioco è fatto, che quando è necessario rivalutare.

Quando ho sposato, abbiamo iniziato a parlare quando dovremmo iniziare ad avere figli, pensando che fosse davvero a noi, e poi nel momento della mia diagnosi, non era da me e poi ho capito che mai è stato. Che cosa pensi sia a voi, non lo è. Le scelte che si fanno, si pensa, sono solo su di te, ma non lo sono. Siamo in grado di influenzare altre persone in buoni modi. Dopo tutto è detto e fatto, non si sa mai che differenza fate.

Avete affrontato molte sfide nella vita. Qual è stata la più difficile?

Ci sono diversi tipi di disco. Alcune cose sono più fisicamente difficili. In campo militare, formazione di base era per lo più fisica, ma era anche un gioco mentale. Sulla missione si ha la spirituale sfide a rafforzare la vostra testimonianza, volendo condividere con altre persone. Il militare era fisicamente duro, e poi la missione era emotivamente e spiritualmente duro. Poi il grande diagnosi di cancro ... Beh, era difficile in ogni modo perché ti senti come se fossi data una condanna a morte.

LDS_woman_photo_Suggs4

Ti sembrerà di avere la pace per il futuro? O fa che vanno e vengono?

Mi sento come se avessi sempre avuto pace per il futuro. E penso che sia perché ho imparato presto che anche con le scelte che faccio, tanto della mia vita non è nel mio controllo. Questo è vero, come un genitore così: dobbiamo trovare l'equilibrio di voler dare, dare, dare ai nostri figli tutto, ma trovando che hanno bisogno di lavorare per le cose e imparare cose per conto proprio.

C'è luce alla fine del tunnel. C'è speranza. Se facciamo quello che ci viene insegnato nel Vangelo e nelle nostre case, vedremo prima o poi le benedizioni. A volte è tardi. A volte mi sto ancora aspettando. Ma altre volte mi sento come sto benedetto più di quello che merito.

Sabina finito Mezza Maratona delle Donne Nike il 16 ottobre. Ha in programma a correre la sua quarta maratona a Parigi nel mese di aprile del prossimo anno. Lei ha ancora il suo sangue prelevato trimestrale.

A colpo d'occhio

Sabina Suggs


LDS_woman_photo_SuggsCOLOR
Località: Saratoga Springs, UT

Età: 37

Stato civile: sposato Scott Suggs il 19 luglio 1997 ... e ancora sposati

Occupazione: un bambino adottato (Katie) - 8 anni

Occupazione: Coordinatore Residente in un Home Group

Scuole frequentate: Utah Valley University

Lingue parlate a casa: Inglese

Inno preferito: "How Great Thou Art"

On The Web: http://pages.teamintraining.org/dm/paris11/ssuggs

Intervista di Marintha Miles . Foto utilizzati con il permesso. Ritratti di Jenica McKenzie .

Condividi questo articolo:

15 Commenti

  1. Sara Muir
    04:06 il 20 Ottobre 2010

    Ti amo Bina!! Tu sei incredibile!

  2. Megan Hoeppner
    16:46 il 20 Ottobre 2010

    Sabina è una delle persone più suggestivi che conosco, e non sto solo dicendo che perché siamo connessi. Mi piace la sua visione positiva della vita, la sua forza, la sua bellezza e la sua saggezza. E penso che questa intervista ha catturato il suo spirito splendidamente. Grazie per mettere insieme!

  3. Allie Arnett
    17:06 il 20 Ottobre 2010

    Sabina,
    Posso ammirare? Sei un tale ispirazione e il mio eroe! Mantenere quel bel sorriso sul tuo viso, e mantenere runnin 'ragazza!

    Ti amo!
    Allie

  4. Petrina Steele
    17:28 il 20 Ottobre 2010

    Okay, tra te e Allie Penso di aver bisogno di investire in Kleenex! Ti amo mio dolce, incredibile, cura, bello, sorella di atletica! Amore, Trina

  5. Susan Hancock
    19:01 il 20 Ottobre 2010

    Sabina, si erano legate nella mia pagina di facebook oggi con mormonwomen.com. Grazie per aver condiviso la tua storia. Mio nipote (8 anni) ha appena finito di 3,5 anni di trattamento con ALL-T cell. (Leucemia linfoblastica acuta) ho visto un sacco di ottimi ragazzi con determinazione incredibile per ottenere una migliore-you sembrano avere quella determinazione e molto di più. Buona fortuna, e di continuare a correre! Potrai RWH!

  6. Pettirosso
    06:57 il 21 ottobre 2010

    impressionante e penetranti.

  7. Judy Mansell
    08:45 il 21 ottobre 2010

    La tua storia è un'ispirazione per tutti. Tu non mi conosci, ma io so e ammirare tua sorella Patrina troppo. Mio marito aveva un trapianto a Dallas nel 1998 e mi ricordo la testimonianza di tua sorella in chiesa come è stato dato ieri. Ha espresso tanto amore per te e tutta la sua famiglia. Possa Dio continuare a benedire voi in tutte le vostre gare. Judy

  8. Susanna Wagner
    01:49 il 25 Ottobre 2010

    Sabina,
    grazie ai vostri genitori, che mi hanno dato la possibilità di leggere questo! Ammiro te! Vi auguro tutto il meglio e sono sicuro che potrà gestirlo! Tenete anche a correre!
    Susanna da Vienna
    (Amico di penna a tuo padre per più di 5o anni ...)

  9. Terri Wagner
    06:31 il 25 Ottobre 2010

    Atteggiamento Impressionante Sabrina.

  10. Kimberly Gingras
    07:44 il 30 ott 2010

    Sono stato guarito dal cancro ovarico. Ho avuto sintomi ritornano negli ultimi mesi, e mi riferiscono alla storia di Sabina. Sono 33. Ho trovato una clinica in NC che ha un tasso di guarigione del 100% per il cancro al seno. Sono stati anche in grado di curare altri tipi di tumore. Sto risparmiando fondi per andare lì. Si prega di consultare il mio sito web: http://www.kimberlygingras.com racconta del mio viaggio.

  11. Darlene
    08:15 il 3 Novembre 2010

    Wow! Mi sento un po 'dispiaciuto per me stesso ultimamente, perché questo è stato un anno difficile. Mio marito ha avuto un ictus nel mese di gennaio - ma si riprese. Abbiamo quasi perso la nostra casa - ma abbiamo ottenuto il prestito modificato. Mio marito ha perso il lavoro - ma stiamo ricevendo le bollette pagate - Sono stato wining che la vita è dura ... ma ho letto questo e so che le mie prove sono sopportabili e ho bisogno di essere grato per tutto ciò che è buono nella mia vita. Io sono un convertito a 12 anni e non cessa mai di stupirmi le donne di questa chiesa! Sei bella Sabina - dentro e fuori e mi ricorderò sempre il tuo coraggio e il sorriso! Uno dei missionari che mi hanno introdotto alla Chiesa mi ha detto una volta che Dio risponde alle vostre preghiere attraverso altre persone e credo che hai appena risposto mia.

  12. Marintha Miles
    16:24 il 2 feb 2011

    Non sapevo Sabina, ma tramite amici comuni sapevo di lei. Posso solo dire che mi sono sentito ispirato a intervistare Sabina. Mi sono sentito subito la sua energia quando ci siamo incontrati a casa di gruppo dove lavora. Ha un bel sorriso e meravigliosa risata. Sabina è così giù per terra, lei potrebbe fare chiunque a proprio agio!
    Sabina è una delle persone più affascinanti che ho incontrato, non a causa degli ostacoli che lei ha dovuto passare attraverso la vita, ma a causa della sua capacità di trovare la pace in tempi di tumulto, e perché lei è così radicata nella fede profonda e una sicura speranza che non importa quello che succede, tutto andrà bene. Grazie Sabina per avermi permesso di intervistare te.

  13. Claudia McDonald
    14:08 il 28 Febbraio 2011

    Sabina ... sei una donna straordinaria e di esempio. ! Il nostro reparto è fortunato ad avere te!

  14. Sabina Suggs
    08:57 on 23 Apr 2011

    Ciao a tutti! Sono io, Sabina. Ho un nuovo team nel sito di formazione. È http://pages.teamintraining.org/dm/dublin11/ssuggs

    Grazie mille per le parole di incoraggiamento e di sostegno!

  15. Kirsten Beitler
    08:52 il 2 marzo 2012

    Grazie tanto per questo. Negli ultimi due mesi sia la mia mamma e ora mio padre-in-law è stato diagnosticato un cancro. Sono entrambi forti, persone fantastiche, proprio come te! Sono anche una mamma di figli adottivi e totalmente d'accordo con te che ne valeva la pena passare attraverso i problemi fisici che mi hanno portato all'adozione così ho potuto essere la loro mamma. L'amore di e la vostra famiglia.

Lascia un Commento

SEO Powered by Platinum SEO da Techblissonline