10 novembre 2010 da admin

2 Commenti

"Ascoltare e rispettare"

"Ascoltare e rispettare"

Teruko Tsuneda Nakayama

A colpo d'occhio

Honolulu, Hawaii, novembre 2010

Teruko Nakayama è stato cresciuto in una famiglia giapponese alle Hawaii e, anche se i suoi genitori praticano il Buddismo, non ha mai avuto alcuna formazione religiosa formale. Dando alla luce il suo primo figlio, però, il suo motivati ​​a cercare la verità. Ora nei suoi anni '80, Teruko e suo marito hanno servito tre missioni per la Chiesa.

Nato agli immigrati dal Giappone, ci puoi raccontare un po 'della tua infanzia?

Sono nato e cresciuto a Waialua, Hawaii. Nella mia famiglia, io ero il sesto di nove figli. Quando sono nato, mio ​​padre stava irrigando canna da zucchero per la Waialua Sugar Company. Ecco come abbiamo vissuto in mezzo ai campi di canna in Hawaii.
I miei fratelli e ho frequentato la scuola di lingua giapponese dopo la scuola ogni giorno. E 'stato difficile per pagare le tasse scolastiche, ma i miei genitori hanno fatto tutti i tipi di lavoro extra per mandarci a scuola e conoscere la cultura giapponese e la lingua.

Teruko on her wedding day

Teruko il giorno delle nozze

Mio padre non era molto religioso fino a perdere il suo quarto figlio. Pensava che la perdita di un bambino era un castigo di Dio perché ha usato per giocare ogni notte. Con il tempo sono nato, mio ​​padre era cambiato. E 'diventato molto rigoroso. Era un padre diverso da quello che era per i miei fratelli più grandi. Avevo paura di mio padre, ma ho imparato l'obbedienza. Egli è stato molto giusto, anche se non aveva il Vangelo.

Con i genitori che praticavano il Buddismo, in quali modi si erano preparati ad ascoltare il Vangelo di Gesù Cristo?

Anche se i miei genitori erano buddista, i miei fratelli e io non sono mai insegnato religione. I miei genitori hanno, tuttavia, ci insegnano l'obbedienza e l'ascolto. I miei genitori erano esempi di duro lavoro e onestà. Sono grato per questo esempio. Anche se non eravamo una famiglia perfetta, i miei fratelli e ho visto che i miei genitori hanno lavorato sodo per fornire a noi e si sono sacrificati per la famiglia. I miei genitori praticavano il buddismo insieme, ma non c'era l'educazione religiosa per i bambini. Quando andavano al tempio buddista, i miei fratelli e ho giocato fuori, in attesa di loro.

I miei genitori ci hanno insegnato l'obbedienza e l'ascolto. I miei genitori erano esempi di duro lavoro e onestà. Sono grato per questo esempio.

Come sei venuto a conoscenza del Vangelo?

Era l'estate del 1952 mi sono sposata, ha avuto la mia prima figlia e vive a Honolulu. Non avevo mai praticato la religione, ma quando è nata mia figlia, ho pensato, "Come faccio a insegnare a mio figlio di Dio?" Le ho voluto sapere su Dio, ma non sapevo nulla di religione.

Quando i missionari vennero, che indossavano abiti a doppio petto e sembravano caldo insopportabile durante la calura estiva Hawaii. Ho offerto una bevanda fredda a loro e ho chiesto loro di entrare all'interno dell'appartamento. In quei giorni, i missionari hanno chiesto ai tre domande "d'oro" (Da dove veniamo? Perché siamo qui ?; Dove stiamo andando?). Ho risposto, "Non chiedermi, andare a qualcuno che conosce la risposta".

Teruko about the time she was baptized

Teruko circa il tempo è stata battezzata

Erano disposti a insegnare a me e non mi importava di apprendimento perché volevo qualcosa di più per mia figlia. Non sapevo cosa aspettarmi, perché non avevo mai letto la Bibbia, non avevo mai posseduto una Bibbia, e non sapevo cosa fossero scritture. Non sapevo nulla di religione o di essere mormone, ma quando ho parlato con i missionari, sapevo che stavano dicendo la verità. Penso che tutto va di nuovo ai miei genitori e quello che mi hanno insegnato l'onestà.

Tutto era così strano perché per me la religione è qualcosa che un sacco di gente è cresciuto con, ma non ho mai avuto. In meno di un anno io e mio marito si unirono alla chiesa insieme e gradualmente, uno per uno, un po 'alla volta, abbiamo imparato a conoscere il Vangelo. Ecco come abbiamo progredito, un po 'alla volta.

La vostra fede nel vangelo ha iniziato a causa di esempio di un genitore, indipendentemente dalla loro fede diversa. In quali altri modi ha fatto l'esempio di un genitore aiutare a sviluppare la vostra testimonianza?

I miei genitori mi hanno insegnato stretta obbedienza e di essere obbedienti era importante per la mia testimonianza. Ad esempio, la legge della decima è un adeguamento per la mia famiglia. Non abbiamo mai dato un centesimo ad un'altra chiesa, ma improvvisamente ci hanno chiesto di dare il dieci per cento del nostro reddito. Abbiamo pensato, "Non possiamo farlo, non saremo mai risparmiare i soldi." Tuttavia, abbiamo appena provato e provato e che era la benedizione. Non so quanto tempo ci è voluto ma alla fine siamo stati in grado di pagare la decima e che è stata una benedizione.

Nel 1955, mio ​​marito è diventato un Anziano e siamo andati al tempio il prossimo anno. Ho avuto la mentalità che se faccio un impegno, non vado a metà strada. E 'tutto o niente. Quando siamo stati avvicinati di andare al tempio, ho detto a mio marito: "Se non lo facciamo adesso, lascia perdere. E 'tutto o niente ". Ed è così che è stato. Non volevo essere tiepida di nulla.

Teruko's family in about 1965

La famiglia di Teruko nel 1965 circa

Sei andato a essere obbedienti a chiamate dato a voi attraverso la Chiesa servendo quattro missioni. Puoi dirci su queste opportunità?

Mio marito ed io serviti nella Tokyo Tempio Missione 1986-1988 quando avevo appena 60 anni. Mio marito aveva intenzione di andare in pensione a 62 La chiamata è venuto età e abbiamo pensato, "Dobbiamo andare a servire." Non abbiamo avuto molto e quindi abbiamo dovuto affittare la nostra casa mentre eravamo andati ed era appena sufficiente per andare avanti una missione. Ci è costato 1.100 dollari al mese per svolgere una missione insieme e mio marito ed io eravamo in grado di affittare la nostra casa per $ 1.200 al mese. L'affitto è come noi stessi sostenuto la nostra missione in Giappone.

Teruko and her husband on their Tokyo Temple mission

Teruko e suo marito sulla loro missione Tempio di Tokyo

Dopo siamo tornati alle Hawaii, qualcuno ha chiesto, "Quando si sta andando in missione di nuovo?" Ho detto scherzosamente: "Se qualcuno ci dà i soldi, andremo di nuovo." Mio marito ed io poi appreso che il nostro rione aveva i soldi mettere da parte per aiutare le coppie vanno in missione, quindi abbiamo firmato per un'altra missione! Siamo andati a Chicago, Illinois su una missione di proselitismo dal 1991 al 1992 abbiamo avuto un certo successo nel portare gli altri alla chiesa ed è stata una preziosa esperienza.

Più tardi, nel 1997, siamo andati in missione storia familiare di Salt Lake City per un anno. Una missione storia di famiglia è così stimolante. Abbiamo ancora meravigliosi ricordi di quel tempo. Quando siamo tornati alle Hawaii di nuovo, ci hanno chiesto di svolgere una missione a tempo parziale nel Magazzino del Vescovo.

Oggi, io e mio marito sono nelle nostre 80s e non hanno troppo da fare, ma noi proverà il nostro meglio per continuare ad essere missionari. E 'meraviglioso, questo viaggio attraverso la vita. Ho potuto incontrare tante persone ispiratrici che mi hanno aiutato a diventare una persona migliore. Penso di essere un missionario a cuore.

A 2007 photo of Teruko's family

Una foto 2007 della famiglia di Teruko

Come madre, nonna e bisnonna, che tipo di eredità vuoi lasciare il tuo posteri?

Dico sempre ai miei nipoti, "Ascoltare e obbedire." Cerco di essere un esempio di obbedienza per i miei nipoti. Voglio che siano felici.

Se non avessi la religione non so che tipo di condizione la mia famiglia sarebbe in. Prima di entrare in chiesa, non abbiamo avuto nessun gol e sarebbe solo vivere per piacere. Attraverso la nostra appartenenza alla Chiesa, sono venuto a sapere che la felicità sta vivendo una vita semplice nel Vangelo con la mia famiglia.

A colpo d'occhio

Teruko Tsuneda Nakayama


LDS_woman_photo_NakamayaCOLOR
Località: Honolulu, HI

Età: 83

Stato civile: Sposato con Walter Tetsuo Nakayama dal 11 novembre 1949 presso Harris Memorial Methodist Church dal reverendo Harry Komuro di Honolulu, HI. Ci erano dotati e suggellati nel tempio di Laie Hawaii nel 1956.

Bambini: Quattro figli adulti: Daughters: 59 53. & Sons: 50 & 45.

Occupazione: Parrucchiere / estetista, Sales & Service, Groundskeeper, Pulizie, e vari lavori part-time, aumentando nel contempo i nostri figli.

Scuole frequentate: Waialua scuola elementare, 1 al 6 grado; Waialua Intermediate & High School, 7 al 10; McKinley High School di Honolulu, Junior e senior anni. Honolulu Beauty College, 1946, Introduzione alla Moda Dressingmaking @ SingerSewing Studio. Japanese Language School, 1 al 7 (dopo la scuola normale e di mezza giornata durante le vacanze estive.

Lingue parlate a casa: Spoke giapponese ai genitori, ma parla inglese con i nostri figli, nipoti e pronipoti.

Inno preferito: "Prima preghiera di Joseph Smith"

Intervista di Amy Doxey . Foto utilizzati con il permesso.

2 Commenti

  1. Virginia Li
    12:15 il 2 Dicembre 2010

    Grazie mille per aver condiviso la tua storia. Mi piace molto il tuo motto: "ascoltare e obbedire". Mi piace anche il vostro impegno di servire 4 missioni. E 'incredibile! Spero di poter andare in missione quando io e mio marito in pensione, ma so che sta diventando molto costoso per farlo. Non so se possiamo avere i soldi per farlo.

  2. Saroeun Eav
    08:25 il 28 gennaio 2014

    La bellezza, la forza e la fede di voi questo è davvero stimolante. Grazie per aver condiviso la tua testimonianza.

Lascia un Commento

SEO Powered by Platinum SEO da Techblissonline