17 marzo 2011 da admin

20 Commenti

Le molte lezioni di sclerosi multipla

Le molte lezioni di sclerosi multipla

Catherine Crittenden

A colpo d'occhio

Catherine Crittenden è stata diagnosticata la sclerosi multipla nel 1987, come la madre di tre bambini. Con un marito impegnato in direzione affari internazionali, Catherine inizialmente si sentiva in colpa lei non poteva fare tutte le cose che le altre mamme fanno, ma la preghiera, il tempo e la comprensione dell'Espiazione ha permesso di adattare il suo stile materno per soddisfare le sue abilità e provare un senso di autostima di fronte alla sua malattia. Oggi, lei è grata per il tempo che deve essere una nonna - non la nonna che nuota e va a eventi sportivi, ma colui che ascolta, legge ed è un amico.

Come le è stata diagnosticata la sclerosi multipla?

Quando ci siamo trasferiti in Germania con il lavoro di mio marito, nel 1982, ho iniziato a notare che stavo attraversando un periodo difficile a piedi. La mia gamba sinistra non sarebbe del tutto fare clic e stavo sperimentando alcune cose sensoriali e la percezione della profondità, cose come il calore e il formicolio e la mia mente si sentirebbe un po 'confuso. Ho solo pensato che fosse lo stress. Ogni medico sono andato a direi che era perché ero molto sotto pressione di essere una giovane madre con un marito che era occupato e regolarmente in viaggio per lavoro. Per quattro anni e mezzo ho pensato che stavo impazzendo, ma ho anche sentito che non ero io. Sapevo che c'era qualcosa di sbagliato. Ma tutto sempre recuperato fino al mio ultimo attacco, l'attacco che avevo proprio mentre stavamo muovendo dalla Germania. Quello era già abbastanza brutto che sapevo che questo era solo non è normale e non ho potuto dire dove i miei piedi erano.

Siamo tornati negli Stati Uniti nel 1987 e ricordo siamo arrivati ​​a casa di Venerdì e sono andato dal medico sul Lunedi. Mi ha detto di vedere un neurologo che ho fatto il Mercoledì e diagnosticata SM in base alla mia storia. Poi il Venerdì, mio ​​marito Gary sinistra e tornò in Germania per due mesi. Avevamo appena trasferita in una vecchia casa di Boston che ha avuto quattro piani e mi chiedevo cosa stavo facendo! Dal mio primo attacco a quando mi è stato diagnosticato è stato probabilmente circa cinque anni.

Qual è stata la risposta alla diagnosi?

Gary è andato con me per la mia nomina e quando il medico mi ha diagnosticato la SM, ho pensato, "Almeno questo ha un nome." Ha chiesto se avevo delle domande e non ho potuto pensare di qualsiasi. Aveva appena cambiato la mia vita in una frase completa. Mi porse un foglio di due pagine su ciò che MS è e Gary e ho lasciato. Siamo usciti in corridoio e, come abbiamo cominciato a camminare verso l'ascensore, ho cominciato a piangere. Gary mise un braccio intorno a me, e mi ha detto, «Cathy va bene. Avremo attraverso questo. E io dissi: "No, io sono solo grato questo ha un nome, io sono solo grato io non sono pazzo". Che poi ha iniziato una strada molto rocciosa.

In principio, avrei preferito avere qualcosa che sarei morto da, perché poi avrei saputo cosa stava succedendo. La cosa con MS è che non si sa mai cosa sta per fare. Può essere molto leggero e molto facile o può essere molto gravi e in un paio di anni che potrebbe essere una sedia a rotelle o allettati. Non sapevo cosa stava per fare per la mia vita.

Sono stato molto fortunato che quando siamo tornati a casa dalla Germania, siamo stati in Boston con uno dei più grandi ospedali di insegnamento mediche di tutto, e ho avuto un medico che era molto aggressivo nei suoi trattamenti. Ho fatto cinque anni di chemioterapia e ho perso i miei capelli, ma so che mi ha tenuto fuori di una sedia a rotelle. So che mi ha continuato a camminare. Sono sicuro che avrei potuto essere più olistico nel mio approccio al trattamento, ma ero una giovane madre con un marito che era andato molto. Ho dovuto fare quello che potevo per ottenere attraverso di essa. So che senza ombra di dubbio che le persone sono state poste nel mio modo di aiutare me. Io sono un grande sostenitore dell'idea che non ci sono coincidenze. So che sono stato portato a persone che avrei dovuto essere portato a, che mi potrebbero aiutare.

Come ha fatto il Vangelo si sostengono attraverso quel tempo?

Mi ricordo che prima mi è stato diagnosticato, un amico mi ha chiesto cosa avrei fatto se avessi avuto MS. Ho detto che io non potevo farlo, e lui mi disse: "No, si potrebbe e si farebbe. Diciamo solo che tu non devi. "In realtà mi ha dato molta forza. Penso che siamo tutti fatti di più di quello che diamo credito per. Noi ci limitiamo a alzarsi e andare avanti e farlo.

Durante questo periodo è quando l'espiazione divenne molto reale per me. Ricordo pregare e sentire che il Signore mi aveva dato più di quanto potessi fare, e che nessuno capito dove ero stato o quello che stavo facendo. Ho letto un articolo su come il Padre celeste e il Salvatore già sapendo ogni sentimento ed emozione ci sentiamo. Non c'è nulla che sperimentiamo che il nostro Salvatore non ha sentito. Ho guadagnato grande pace da questo, sapendo che non avrei mai potuto dire ancora una volta che nessuno capiva quello che stavo passando. Mi sono reso conto che il Salvatore aveva già sperimentato questo cosa che stavo vivendo. Fu allora che l'Espiazione davvero calci e ho veramente capito cosa significasse. Vorrei morire piuttosto che stare davanti al Signore e dire: "Sai, che era solo un po 'troppo duro. Io non riuscivo a farlo, si dovrebbe avere pensato che uno prima avete dato a me. "Quando ho avuto che la comprensione, sapevo che sarei andato con tutto quello che dovevo.

Non c'è nulla che sperimentiamo che il nostro Salvatore non ha sentito. Ho guadagnato grande pace da questo, sapendo che non avrei mai potuto dire ancora una volta che nessuno capiva quello che stavo passando.

Ho iniziato a leggere Dottrina e Alleanze mentre i miei figli erano napping e sentivo una vera affinità per Joseph Smith. Questo è quando ho guadagnato la mia vera testimonianza del Vangelo e di preghiera e di rendersi conto che non riuscivo a risolvere tutto. Per la prima volta nella mia vita, ho dovuto andare al mio Padre celeste e dire: "Io non so cosa sta succedendo a me. Ma per favore mi aiuti, per favore aiutami. Aiutami a sapere che posso fare questo. "Fino a quel punto, nulla mai davvero spaventoso era mai successo in vita mia. Cose scomode che era successo, ma niente che non avevo mai veramente temuto. Ho letto di tempo di Giuseppe in carcere e guadagnato un vero amore e apprezzamento per lui. Mi sono sentito un vero e proprio legame con lui, e una realizzazione che il mio processo non sarebbe stato facile, ma che avrei potuto farlo.

Quali altre fonti di forza avete ricevuto dal Vangelo?

Quando si ha il Vangelo nella vostra vita, siete parte di una famiglia del rione, e attraverso quella mi sono reso conto che tutti lotte e affronta le cose difficili, e siamo tutti sulla stessa barca. Ho avuto cose molto teneri accadono a me dove sapevo che il Signore era consapevole di me e di quello che stava accadendo nella mia vita attraverso l'essere parte di una famiglia del rione. Vedendo la gentilezza che è stato conferito su di me e la mia famiglia veramente aiutato a consolidare la mia testimonianza della Società di Soccorso e "La carità non verrà mai meno" e gentilezza e servizio. Mi ha aiutato a capire quali parti vitali quelli giocare nel vangelo. Siamo lì per sostenere e di amare e di essere veramente sorelle e sostenitori di ogni altro. Ha anche fatto capire che la gente molto raramente vogliono servizio mostrato a loro. Non vogliono apparire debole. Mi sento come importante come è quello di dare un servizio agli altri, parte di quel tutto il pacchetto è lasciare le persone che servono e accettare che con un cuore gentile, abbracciando l'amore che viene da altri. Servizio Dare e ricevere è un pacchetto duplice.

Come hai preso la cura della vostra famiglia e prendersi cura di sé in quel periodo?

Quando sei nel bel mezzo di un'esperienza come questa, non si sa nulla di diverso; basta farlo perché devi farlo. Gary era molto affollato nella sua carriera [come CFO di American Express e Citigroup] e lui non era sempre lì, ma i ragazzi hanno dovuto essere curati, la vita quotidiana ancora necessari per succedere e nonostante il trattamento che è stato in grado di fare tutto quelle cose allora. Ho usato per pregare e dire: «Padre celeste, se si può solo aiutarlo prego attraverso alzando i miei figli, io sarò felice." Ora sono al punto in cui dico: "Se riesco a ottenere se i miei nipoti a salire , sarò felice "Il Signore è il genere! - Lui sa.
LDS_woman_photo_Crittenden3

Ho fatto sentire un sacco di senso di colpa per le cose che non ho potuto fare per i miei figli e con loro. Non potevo andare al centro commerciale con le mie figlie e non potevo andare alle partite di baseball e di stare fuori per diverse ore. Non ho potuto prendere i miei figli alla piscina perché le persone con SM sono molto sensibili al calore, e c'erano un sacco di cose che non potevo fare. Ho anche sentito in colpa che i miei bambini hanno dovuto fare molto di più di altri bambini e che era difficile per loro di crescere con questo.

Ma guardando indietro, che è sempre più facile sull'altro lato, penso che non era una cosa negativa che sono state sollevate dover fare le cose più e di essere indipendenti. So che rafforzato la nostra famiglia a dipendere l'uno dall'altro.

So anche che sono stato benedetto con bravi ragazzi. Penso che il Padre celeste sapeva che avevo bisogno i bambini che avevo e che non sarebbe riuscito mia malattia fianco maternità qualsiasi altro modo. Io non credo che vengono meglio. Sento che non è colpa mia, è a dispetto di me. Sono venuti come sorprendenti giovani spiriti. Non ero una mamma perfetta, ho urlato e ho avuto i miei giorni duri. Non è stato sempre facile, ma non era male.

Come ha fatto il vostro MS impatto il vostro matrimonio?

Mio marito non ha mai fatto sentire meno a causa di questo, e quando mi sono sentito meno metterà le sue braccia intorno a me e dire: "Io so che è il miele difficile, ma stiamo andando ottenere attraverso questo." Ha mai trattato mia malattia come non è un grosso problema, e lui è sempre molto simpatico. Se ho qualcuno che è un giocatore di squadra o di un difensore per me, è lui. C'erano un sacco di volte in cui stavo passando le parti peggiori e lui non c'era. Se avesse potuto essere, egli assolutamente sarebbe stato, ma la vita era diverso da quello. Naturalmente vorrei che ci fosse stato più, ma mi guardo indietro e ora e credo che perché non era, che mi ha costretto a fare cose che forse non avrei fatto non, che non è affatto male.

LDS_woman_photo_Crittenden2

Quando sono andato in ospedale per le mie cure, io vedo il numero delle donne i cui mariti li aveva abbandonati perché non potevano vedere il loro modo chiaro di questo (ed è stato interessante per me era sempre donne i cui mariti le avevano lasciato, era mai gli uomini le cui mogli li avevano lasciato). Mi sentivo così grato per le nostre alleanze e che entrambi abbiamo apprezzato l'impegno; che sapevamo vita può essere dura, ma si lavora con queste cose insieme. Eravamo sposati da sette anni quando ho avuto il mio primo attacco, per dodici anni quando mi è stato diagnosticato e ora siamo stati sposati 35 anni. Non riesco a immaginare come la mia vita sarebbe stata senza Gary.

Come avete tenuto il vostro matrimonio forte attraverso anni di una intensa carriera, chiamate nella Chiesa pesanti e la tua malattia?

Ho avuto una dolce esperienza di qualche anno fa. Gary è sempre stato così fisicamente attivi - quando abbiamo vissuto nel Connecticut, si alzava alle 4:45 ogni mattina, in modo da poter esercitare e andare a lavorare, e non ho potuto farlo. Ricordo di aver detto a lui che ero preoccupato non avevamo niente in comune. Mi lasciò andare avanti e avanti e avanti e poi ha chiesto se mi poteva dire quello che pensavamo di avere in comune. Egli disse: "Ti adoriamo l'altro, abbiamo costruito una vita insieme, abbiamo avuto figli meravigliosi e meravigliosi nipoti. Ci piace stare insieme. Guardo la vita che abbiamo costruito insieme, e questo è ciò che abbiamo in comune. "Non ho mai dimenticato che! E 'stata una vera lezione per me che, quando si parla di cose in comune, non ha solo bisogno di essere di uscire e correre o guardare lo sport, è anche ciò che avete costruito insieme nel corso di un matrimonio e una vita.

Gary è anche la persona meno egoista che conosco. Lui mi ha insegnato tanto di applicare la regola d'oro. Ho sempre saputo come mi amava. Gary non è qualcuno che è colpito con cui si trova in in vita, sia, e credo per questo siamo stati veramente fortunati. Ricordo che una volta, quando uno dei ragazzi ha detto, "Wow, non mi rendevo conto Papà era importante!" Quello che ha fatto è stato come un mezzo per fornire per la nostra famiglia, ma il suo lavoro non era più importante della nostra famiglia. Il mio ruolo di moglie e di madre non è mai stata trattata come meno significativo che il suo ruolo di fornitore.

Come avete gestito il vostro senso di pena?

Amo il valore delle donne giovani di valore individuale, ma mi ha preso un sacco di anni per sentirsi veramente quanto sia importante sono al mio Padre celeste, ed è qualcosa che devo ricordare a me stesso continuamente. So che ci sono cose che ho cercato di fare come classi di studio delle Scritture e l'altro ero interessato a che sapevo stavano per farmi crescere come persona. Credo davvero che la luce e il buio non possono esistere nello stesso posto nello stesso momento, e so che se si sta davvero facendo le cose che si dovrebbero fare, leggendo il Vangelo e lo studio delle Scritture, allora il Padre celeste vi fornirà con un senso di autostima. Naturalmente questo non significa che non ti senti mai male. Purtroppo, questo è un mondo imperfetto e che è tutta la ragione per cui siamo qui, di imparare e di crescere. Credo che per la vita qualcuno è un'esperienza di farvi raggiungere al di fuori di te stesso. So che quando siamo preoccupati per gli altri e di raggiungere al di fuori di noi stessi, i nostri problemi e le carenze sembrano meno significative.

In una società che pone l'accento sul 'fare' invece di 'essere', come avere il vostro riconciliare la situazione con il vostro scopo nella vita e cosa si puo 'fare'?

Penso che è stato difficile per me. Ora che sono una nonna, è particolarmente difficile per me a volte. Non posso fare biscotto cottura o andare al parco o andare allo zoo e ho davvero trascorso un sacco di tempo a pensare a quello che posso dare a questi bambini, perché non posso dare loro quelle cose. All'inizio di quest'anno, il mio nipote maggiore, Jackson, avuto modo di essere la "Student of the Week" a scuola. Doveva portare in possesso speciale e parlare di sue simpatie e antipatie, i bambini potevano conoscerlo. Quando mia figlia Kelli stava facendo un poster con Jackson, una delle domande era: "Chi è il tuo eroe?" Jackson disse a Kelli, "Nonna è il mio eroe perché lei sedersi e giocare una partita con me e leggere un libro con me e guardo un film con me. "Quando ho sentito questo è diventato così evidente per me che tutte le persone vogliono davvero è il tempo, e sapere che qualcuno apprezza il loro parere e vuole ascoltarli e parlare con loro. Ho sempre amato seduto e parlare con la gente in chiesa quando ero in attesa di Gary nelle sue chiamate, e non è diverso con i miei nipoti. Fino a questo successo, mi ero sempre sentito senso di colpa per i miei nipoti, ma mi sono reso conto che alla fine hanno intenzione di crescere e passare attraverso la loro adolescenza, e anche se non posso andare al centro commerciale o fare shopping con loro o fare altre cose , posso sedermi e parlare e ascoltare e dare loro il mio tempo e far sapere loro quanto sia importante penso che siano. Non è facile per me fare un pasto e lo prendo per le persone, ma è facile sedersi e parlare con la gente.

"Nonna è il mio eroe perché lei sedersi e giocare una partita con me e leggere un libro con me e guardare un film con me."

Cosa avete imparato dalle vostre esperienze di vita fino ad ora?

Ho imparato quello che un marito fantastico che ho, lo apprezzo di più ogni anno che passa. Ho imparato a valorizzare miei figli, che alla fine della giornata cose materiali non significano nulla. Si tratta di quelle relazioni che si hanno con la famiglia e gli amici. Ho imparato che ognuno sta solo cercando di fare del loro meglio, e se posso imparare a dare alla gente il beneficio del dubbio e di non essere egoista e di imparare come posso essere uno strumento per aiutare gli altri, queste sono le grandi cose . Non siamo perfetti, altrimenti non saremmo qui, e così ho imparato a essere disposti a sapere che le persone sono capaci di pentirsi e di sapere che le persone non sono perfette e di non essere offeso da cose. Ci sono tante altre cose per ottenere sconvolto di cose insignificanti. Mi sono reso conto che c'è qualcosa da imparare da tutti. Vorrei aver sentito che quando ero più giovane!

Sono molto grato per tutto quello che il Padre celeste mi ha dato perché so che sono stato benedetto di là dei miei sogni più selvaggi. Guardo la SM come una parte di quella, perché guardo le cose che ho imparato come risultato. Se fossi fuori di essere in grado di fare tutto quello che avrei potuto fare se non avessi MS, forse non avrei imparato la lezione che ho e potrei non ho imparato il valore delle persone e cercando di rallentare un po '.

Ti senti di avere la pace per il futuro?

Faccio. In principio, con ogni attacco, mi ricordo chiedevo se questo sarebbe il grande che lascerebbe me paralizzato o costretti a letto. Questa è stata una grande paura per me perché ero una mamma con i bambini a casa. Ora, credo che non importa quello che succede so sono in pace con esso, perché non c'è bisogno di guardare lontano per trovare le cose nel mondo che sono molto peggio. E 'frustrante a volte di non essere in grado di fare le cose che vuoi fare, ma nel grande schema delle cose, so che un sacco di cose che sono preoccupati di non finito per essere importante.

Mi ricordo quando mi fu diagnosticata, uno dei primi pensieri che ho avuto è stato preoccuparsi di chi si sarebbe preso cura delle mie ragazze quando avevano i loro bambini. Ma l'ho fatto! Le mie preoccupazioni circa la mia malattia erano per lo più circa l'impatto che avrebbe avuto sulla mia famiglia. Ma sono abbastanza vecchio ormai di sapere che il Signore è veramente in carica e che Egli mi conosce per nome; Lui sa ciò che è richiesto di me e quello che devo fare, e così fino a quando continuo a cercare di andare avanti, che sta per essere a posto.

A colpo d'occhio

Catherine Crittenden


LDS_woman_photo_CrittendenCOLOR
Località: Salt Lake City, UT

Stato civile: Sposato

Bambini: Tre, Kelli (34), Stephanie (31), Spencer (30)

Occupazione: Nonna

Scuole frequentate: BYU

Lingue parlate a casa: Inglese

Inno preferito: "Io credo in Cristo"

Intervista a cura di Louise Elder . Foto utilizzati con il permesso.

20 Commenti

  1. Louise Elder
    11:44 il 17 mar 2011

    Note dal produttore Intervista: La prima cosa che si nota quando si incontra Catherine in persona è il suo sorriso, e la prima cosa che si sente è l'amore. Vi è una sicurezza in sua presenza che è tangibile e raro. Lei è un campione di persone e dà a tutti che incontra il dono di essere visto come sono realmente e come realmente possono diventare.

    Mi sentivo davvero lo spirito quando Caterina ha condiviso i suoi sentimenti sul Espiazione; come il marito rispetta la sua malattia come 'solo per questa vita'; e le sue intuizioni sul valore personale. Tuttavia ciò che apprezzo molto è il suo esempio in 'sopportare bene'. Mi ha ricordato che in questa tormentata, frettoloso, mondo occupato, il tempo per amare la gente è veramente ciò che è importante.

  2. Maria
    11:55 il 17 mar 2011

    Grazie per un'altra bellissima intervista. Si tratta di una tale lezione importante confidare in Dio e sapendo che lui ci aiuterà a sopportare i nostri fardelli / non li toglie. THanks Cathy per la condivisione!

  3. Heidi
    12:26 il 17 mar 2011

    Grande intervista! Avendo conosciuto alcuni dei suoi figli, è stato interessante per conoscere meglio la loro mamma e la sua storia ispiratrice.

  4. LuAnn
    14:18 il 17 marzo 2011

    Grazie mille per aver condiviso la tua storia. Mi è stato diagnosticato 13 anni fa a 25 anni La tua storia è simile alla mia, anche se non ho iniziato meds til pochi anni. fa. Ho anche un ottimo marito. Siamo venuti ad accettare questo insieme, lui è la mia roccia. Il mio inno preferito è anche "I beleive in Cristo." Resta forte, nella prossima vita saremo senza questo.
    Ho dovuto imparare ad accettarlo così ho potuto insegnare ai miei figli di accettarla. Stiamo lavorando a questo. Non è sempre divertente. Sono d'accordo che sono meglio a causa dei miei MS anche.

  5. Calene Cox Saltmarsh
    15:47 il 17 marzo 2011

    Grazie per questo bellissimo articolo su mia sorella, Cathy. Lei è veramente una fonte di ispirazione per me e io sono così grato che lei è uno dei miei migliori amici. Ora tutti sono fortunati ad ascoltare la sua storia.

  6. Stephanie
    17:07 il 17 marzo 2011

    Che meravigliosa intervista con la donna più incredibile che conosco! Voglio bene alla tua mamma! Tu sei la migliore madre una figlia potrebbe chiedere e il mio migliore amico. Louise, hai fatto un ottimo lavoro di scrivere questo pezzo!

  7. Lois Hale
    05:43 il 17 marzo 2011

    Cathy è una tale ispirazione! Conoscere uno dei suoi figli bene, so quanto bene li sollevò nonostante i suoi problemi fisici. E so che non avrebbero mai desiderare per una mamma che avrebbe potuto nuotato con loro, perché ha fatto cose come dolce Jackson ha sottolineato. Ha dato loro il suo tempo. Lei rende tutti che incontra sentire così confortevole e speciale all'istante. E 'un regalo! Grazie per l'articolo.

  8. Maria
    07:16 il 17 marzo 2011

    Si ispira a leggere di persone che tendono a loro ministeri particolari qui sulla terra. Grazie, Cathy.

  9. Julia Ryan
    08:16 il 18 Marzo 2011

    Cathy è una benedizione nella vita di tutti coloro che la conoscono. Lei è una bellissima moglie, madre, nonna, e amico. E 'un onore per condividere due nipoti (con più di venire!) Con lei e per vedere quanto il suo amore. Ha alzato i bambini che sono anche genitori meravigliosi - la vera misura del suo successo. Siamo grati che la nostra bella figlia-in-law è stata sollevata con un grande esempio del genere.

  10. Carolyn Nuttall
    13:33 il 18 Marzo 2011

    Ho così apprezzare il riconoscimento che questo articolo porta ad una delle mie persone preferite !! Cathy è mia sorella e ho spesso meravigliato la sua immensa capacità di ministro per le persone. Lei è un capace, donna potente che il Signore userà in modo non convenzionale per benedire la vita dei suoi figli.

  11. Kristy W. Taylor
    13:34 il 18 Marzo 2011

    Ho conosciuto Cathy e la sua famiglia per tutto il tempo che posso ricordare, è stata come una seconda madre per me. Lei è meraviglioso in ogni modo.

  12. Sara
    20:20 il 18 Marzo 2011

    Grazie per aver condiviso la tua storia! Sei un meraviglioso esempio di fede e di perserverence. La tua famiglia ha la fortuna di avere qualcuno in giro che vuole trascorrere il tempo con loro! Buona Fortuna.

  13. Nicole
    01:19 il 19 Marzo 2011

    Tale una bella storia di come vera l'espiazione nella nostra vita di tutti i giorni, non solo quando abbiamo fatto un errore. E 'lo scopo di confortare noi.

  14. Ann
    03:59 il 26 mar 2011

    Grazie per aver condiviso questa storia. Sentivo lo spirito dolce. Essa risuona con me, avendo anche stata diagnosticata la SM. Ho anche imparato molto da esso. Grazie per il vostro esempio.

  15. Deila
    21:33 il 6 aprile 2011

    Una storia molto toccante e l'esempio di essere felice e ottimista in mezzo alle prove difficili. Avere il tuo marito andato per lunghi periodi di tempo e di passare attraverso questo deve essere stato difficile. Tu sei un grande esempio.

  16. Ann
    18:15 il 12 mag 2011

    Cathy ha il dono di rendere tutti in sua presenza si sente amato e caro. Sono grato a chiamare la sua amica.

  17. Mormon Ann Romney - matriarca e Lady Special | Mitt Romney - Mormone
    16:13 il 10 Gennaio 2013

    [...] Le molte lezioni di sclerosi multipla [...]

  18. Phyllis
    08:19 il 29 dicembre 2013

    Grazie mille per aver condiviso la tua storia di vita. E mi fa ben sperare, come ho imparato a vivere con la SM.

  19. Shelley
    09:51 il 12 Ottobre 2014

    Le parole di Catherine mi hanno ispirato a concentrarsi su quello che posso fare, non quello che non posso fare. Sono appena stato diagnosticato dopo il mio primo chiarore, e hanno avuto difficoltà ad adattarsi ad essere un ballerino, corridore, ciclista, e escursionista, alla mia vita meno attivi fisicamente. Ma, io sono grato che posso essere una mamma, un ascoltatore, e un amico. Grazie sorella Crittendon.

  20. Eran
    04:27 il 29 dicembre 2014

    Ciao. Il mio nome è Eran (36), io sono uno di Geova testimoni in Israele.
    Io alla ricerca di fratelli e sorelle, come trattare con sclerosi multipla come me.
    thnks.

    [Email protected]

Lascia un commento

SEO Powered by Platinum SEO da Techblissonline